Esplorazioni

“Nessun limite eccetto il cielo”, Miguel de Cervantes

“Nessun limite eccetto il cielo” affermava Miguel de Cervantes, in un’epoca nella quale la possibilità di librarsi nel cielo sembrava solo un’idea di sognatori.

Oggi che anche quel limite è caduto, non c’è luogo, in cielo, terra e mare, che l’uomo non possa e non voglia esplorare.

Esplorare è un sinonimo di viaggiare e per questo le proposte per questo percorso intendono coinvolgere i partecipanti in una interessante riflessione su quali luoghi rappresentano la loro idea di esplorazione.

Durata

1,5 ore

Età destinatari

Scuola dell’infanzia, primo e secondo ciclo scuola primaria.

Suggerimenti finali

Per rilegare i lavori realizzati il nostro consiglio è di prendere un cartoncino colorato 25×35 leggermente spesso, praticare un foro in alto a destra di ciascun foglio e fermarli insieme con un fermacampione.